PROGETTI FINANZIATI CON IL TUO 5 x mille - PROGETTO 2016

E-mail Stampa PDF
Indice
PROGETTI FINANZIATI CON IL TUO 5 x mille
PROGETTO 2016
CAMPAGNA RACCOLTA FONDI 2016
Tutte le pagine

 

 

PROGETTO 2016 "NARAN CHI SU MALE" (Dicono che il Male).

 

- per la rappresentazione Artistica della TRAGEDIA CAUSATA DALL'AMIANTO-

Nei giorni scorsi, da parte dello dallo Stato, è stata versata sul conto corrente della Associazione, la quota del 5 x mille 2013, pari a 943,28 euro, donataci da ben 37 soci e cittadini sensibili ai temi a noi cari che hanno approvato e premiato, anche in questo modo, il quotidiano impegno della Associazione nell'affrontare le delicate quanto tragiche e complesse tematiche correlate alla TRAGEDIA CAUSATA DALL'AMIANTO.

 

Il direttivo AFeVA Sardegna Onlus ha deciso di impegnare questa somma in un articolato progetto di informazione e sensibilizzazione dei Cittadini, in particolare delle Istituzioni, locali, regionali e nazionali, teso a stimolare azioni tangibili da queste ultime con particolare riguardo alla attuazione della agognata Cultura della Prevenzione, per la Bonifica dei luoghi di vita e di lavoro, per la Giustizia, per le Cure e per il Diritto alla Salute e all'Ambiente di vita e di lavoro salubre, continuamente negato, attraverso l'attivo e diretto e coinvolgimento In-Form-Attivo degli studenti delle scuole superiori della città di Alghero, che culminerà nell'ambito della celebrazione della Giornata Mondiale delle Vittime dell'Amianto 2016 ( 28 aprile).

 

BANDO DI CONCORSO “Naran Chi Su Male” (Dicono che il Male).

per la rappresentazione Artistica della TRAGEDIA CAUSATA DALL'AMIANTO

-28 aprile: Giornata Mondiale delle Vittime dell'Amianto-


A) L'AFeVA Sardegna Onlus bandisce un concorso denominato Naran Chi Su Male” (Dicono che il Male)- dal titolo della canzone inno contro l'Amianto e contro tutto il danno che provoca- per la rappresentazione Artistica della TRAGEDIA CAUSATA DALL'AMIANTO IN ITALIA E NEL MONDO diretto a tutti gli studenti delle scuole superiori della città di Alghero, i quali, attraverso un percorso In-Form-Attivo (Informazione e Formazione Attiva), saranno chiamati a rappresentare la predetta TRAGEDIA AMIANTO secondo la propria insindacabile scelta e sensibilità espressiva con opere GRAFICHE, POETICHE, UMANISTICHE, MUSICALI, PLASTICHE, SCULTOREE, PITTORICHE, FOTOGRAFICHE, CINEMATOGRAFICHE, ecc..

B) L'INFO-FORM-AZIONE DEGLI STUDENTI-ARTISTI

a- Per garantire la volontaria e spontanea partecipazione e al fine di non intaccare il normale percorso didattico degli Studenti/Istituti sono previsti due incontri pomeridiani:

-LUNEDÌ 14 dicembre, presso l'Auditorium del Liceo Scientifico “E. Fermi” dalle ore 17,00 alle 19,30;

-MARTEDÌ 15 dicembre, presso l'Auditorium del Liceo Artistico “F.Costantino” dalle ore 17,00 alle 19,30.

(si consiglia di raggiungere gli Auditorium entro le ore 16,30 per espletare le formalità di registrazione).

b- L'Info-Form-Azione sarà attuata privilegiando la discussione frontale e informale e gli studenti saranno stimolati a porre e porsi domande, attraverso l'esposizione per immagini tramite powerpoint, la proiezione di filmati, la fornitura di materiale scientifico divulgativo e di atti ufficiali, ecc., e se possibile, testimonianze dirette di vittime dell'amianto;

c- Il materiale proposto sarà successivamente reso disponibile on-line sul sito web della Associazione, http://www.afevasardegna.it/ , nella sezione “ PROGETTI FINANZIATI CON IL TUO 5 x MILLE

d- La partecipazione agli incontri Info-Form-Attivi è libera e aperta a tutti, nessuno escluso, ma saranno ammessi al concorso solo ed esclusivamente gli Studenti-Artisti che parteciperanno e seguiranno, dall'inizio al termine, almeno uno degli incontri Info-Form-Attivi;

e- Saranno esclusi dal concorso, i ritardatari o chi si allontana prima del termine degli incontri;

C) Indipendente dall'arte con il quale lo Studente-Artista vorrà rappresentare il “SUO” stato d'animo sulla TRAGEDIA CAUSATA DALL'AMIANTO, sono previsti due ordini di valutazione e premiazione:

  • Premio Naran chi su Male”- La prima valutazione è eseguita da una Giuria composta da 3 (tre) componenti selezionati tra le vittime dell'amianto e personalità della cultura locale e/o nazionale, a seguito della quale sono previsti 3 (tre) premi in denaro del valore, rispettivamente di: euro 500,00 al 1° classificato, euro 300,00 al 2° classificato ed euro 150,00 al 3° classificato;

  • Premio Popolarità”- La seconda valutazione è resa dai giudizi del pubblico. All'Artista la cui Opera riceverà maggiori consensi verrà attribuito un premio in denaro del valore di euro 200,00, cumulabile con il “Premio Naran chi su Male”.

D) Le opere diverranno patrimonio artistico culturale della AFeVA Sardegna Onlus;

E) In collaborazione con Poste Italiane e per quanto sarà possibile, le prime tre opere classificate saranno impresse in “cartoline filateliche” del valore nominale di € 0,55. Per l'occasione sarà abbinato un servizio filatelico temporaneo organizzato per il giorno 28 aprile 2016 ;

F) L'opera 1° classificata, per quanto sarà possibile, sarà “impressa” in BOLLO SPECIALE ( timbro postale) che, terminato il periodo di normale utilizzo (fino a 90 giorni dalla data dell’annullo- 28 aprile 2016-), entrerà a far parte della collezione storico postale ed esposto presso il Museo Storico delle Poste e delle Telecomunicazioni in Roma;

G) Le tre “cartoline filateliche” saranno affrancate con francobolli editi nel 2016 del valore di € 0,95, timbrate con il BOLLO SPECIALE ( timbro postale) e confezionate in 333 cofanetti;

H) Ciascuna delle tre “Cartoline Filateliche” celebrative della “Giornata Mondiale delle Vittime Amianto 2016”, sarà un potente mezzo divulgativo in tutto il mondo della tragedia causata dall'amianto attraverso il recapito postale nazionale e internazionale, in particolare con l’apposito bollo speciale sul francobollo;

I) A cura e sotto la responsabilità degli stessi Artisti, a pena dell'esclusione dalla partecipazione al concorso, le Opere dovranno essere Originali e Inedite. Non è ammesso il Plagio;

L) A cura e sotto la responsabilità degli stessi Artisti, oltre al titolo, le Opere possono essere presentate da una breve presentazione di massimo 400 caratteri (quattrocento) “salvate” in formato word/openoffice;

M) A cura e sotto la responsabilità degli stessi Artisti , le Opere dovranno essere “salvate” in formato digitale:

a- nel caso di Opere GRAFICHE, PITTORICHE, FOTOGRAFICHE, PLASTICHE, SCULTOREE ecc. le stesse dovranno essere fotografate e “salvate” in formato digitale di tipo Jpg;

b- nel caso di Opere tridimensionali, quali per esempio quelle PLASTICHE e SCULTOREE ecc. oltre che essere fotografate e “salvate” in formato digitale di tipo Jpg, è consigliata la realizzazione di un video della durata massima di 1 minuto ( 60 secondi) senza sonoro/audio ;

c- nel caso di Opere CINEMATOGRAFICHE, CORTOMETRAGGI, VIDEO o altro, queste dovranno essere della durata massima di 4 minuti ( 240 secondi);

d- nel caso di Opere MUSICALI ecc. dovrà essere consegnato lo spartito e l'eventuale testo in formato Pdf e il File audio in formato mp3;

e- nel caso di Opere POETICHE, UMANISTICHE dovrà essere consegnato il testo sia in formato word o open office, sia in Pdf oppure Jpg,

f- per tutte, salvo quanto diversamente indicato per le Opere CINEMATOGRAFICHE e simili, può essere eseguito un breve video della durata massima di 1 minuto ( 60 secondi) senza sonoro/audio.

N) Le Opere, unitamente ai File di cui ai punti precedenti, a pena l'esclusione dal concorso, dovranno essere consegnate al Comitato di Garanzia entro le ore 12.00 dalle ore 17,00 alle ore 21,00 di MERCOLEDI' 17 febbraio 2016, presso i locali dell'EX CIRCOLO DEI MARINAI, piazza Civica,  Alghero (SS);

O) La valutazione delle Opere da parte della Giuria avverrà dal 21 febbraio ed entro il 28 febbraio 2016;

P) Entro il 6 marzo 2016 ( e comunque dopo la ricezione dei giudizi della Giuria), le Opere saranno pubblicate sul sito web della Associazione http://www.afevasardegna.it , nella sezione “PROGETTI FINANZIATI CON IL TUO 5 x MILLE” e/o in altro sito web adeguato (ancora da stabilire) per essere sottoposte a Giudizio Popolare;

Q) Tutte le Opere saranno ed esposte al pubblico dal 25 aprile 2016 sino a tutto il 1 maggio 2016;

R) La dichiarazione dei vincitori del concorso e la premiazione avverrà il 28 aprile 2016, nel corso della celebrazione della Giornata Mondiale delle Vittime dell'Amianto.

 

NB) Qualora risultasse impossibile generare il bozzetto per l'Annullo Speciale ( Timbro Postale) con la Prima Opera classificata, si passerà alla verifica della fattibilità con la Seconda, se ancora risultasse impossibile si passerà alla verifica della fattibilità con la Terza, poi all'Opera vincitrice del Premio Popolarità, alla Quarta classificata e così via sino all'individuazione dell'Opera tecnicamente Candidabile.

 

Il giudizi del Comitato di Garanzia e della Giuria sono insindacabili ed immediatamente esecutivi.

Per ulteriori informazioni si rimanda alla lettura del PROGETTO.

 

AFeVA Sardegna, il presidente

Salvatore Garau

per informazioni di dettaglio:

Garau Salvatore, cell. 347 5234072

e-mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. -:- Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.